BioFlo® 120

BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
BioFlo® 120
. BioFlo® 120

Il modello Eppendorf BioFlo 120 si distingue per la semplicità e la facilità d'uso senza venir meno in termini di prestazioni. Non importa se si lavora in un ambiente di ricerca a livello accademico, governativo o industriale o si trattano cellule di batteri, lieviti, funghi, mammiferi, insetti o piante: BioFlo 120 risulta essere una soluzione interessante per soddisfare le esigenze poste dalle varie applicazioni. Maggiori informazione

Ordina adesso

Mostra di più (4)

Informazione prodotto

BioFlo 120 è un bioreattore/fermentatore in scala laboratorio, ideale per qualsiasi livello di ricerca e sviluppo. È stato progettato per offrire la flessibilità necessaria a soddisfare le molteplici esigenze degli scienziati odierni. Oltre alle giare monouso BioBLU con volumi di lavoro compresi tra 250 mL e 40 L, sono disponibili 24 tipi di giare autoclavabili e intercambiabili con mantello termico e a camicia d'acqua. È stata completamente integrata la tecnologia dei sensori digitali Mettler Toledo® con ISM, la quale permette all'utente di scegliere tra pH, redox, ossigeno disciolto (con sistema polarografico e/o ottico) e di effettuare le misurazioni dell'anidride carbonica senza dover ricorrere all'uso di apparecchiature aggiuntive. È disponibile un flussometro di massa termico ad alta precisione a gamma estesa, che offre un valido supporto per le colture cellulari di mammiferi a basso flusso mediante processi microbici molto specifici con un singolo controller.

Utilizzate le dimensioni specifiche dei recipienti per scoprire quale portata di gas è la migliore per i vostri cicli di fermentazione o di coltura cellulare.
/Cliccare sulla tabella per ingrandire.)

BioFlo® 120

Caratteristiche

  • Scale-up da 250 mL a 40 L con un'ampia varietà di giare autoclavabili e monouso Eppendorf BioBLU.
  • Nuove modalità automatiche di gestione delle colture consentono nell'ambito delle applicazioni con colture microbiche e colture cellulari un controllo dei processi semplice premendo un solo pulsante.
  • Sempre pronti per i vari processi. Basta toglierli dalla confezione e installarli in pochi minuti.
  • Laddove le condizioni di spazio in laboratorio sono un po' critiche, è opportuno risparmiarne sfruttando un ingombro minimo.
  • Le versatili connessioni universali per i sensori analogici o digitali Mettler Toledo® ISM offrono una flessibilità ineguagliabile.
  • Le cascate DO definibili dall'utente offrono una buona flessibilità a livello di processo.
  • Algoritmi di miscelazione dei gas automatica per un controllo semplificato
  • Visualizzare l'intero processo con la schermata espansa dei trend.
  • Accedere ai dati dovunque con il sistema Eppendorf SCADA, la rete IP e la funzione di monitoraggio remoto.

Applicazioni

  • Colture di cellule staminali, di mammiferi, insetti e piante
  • Fermentazione di batteri, lieviti e funghi
  • Colture in batch, in fed-batch, continue o in perfusione
 Avanzato
AlimentazioneIEC-C14 (con tipi di connettori specifici per regione); 100 – 120/208 – 240 (± 10 %) V, 50/60 Hz, 10 A, monofase
Batteri/Lieviti/Funghi
Cellule staminali
Insetti
Mammiferi/Animali
Piante/Alghe
approvvigionamento idricoAttacco rapido; 10 psig (0,69 barg)
Numero di unità in paralleloFino a 3
Comunicazione2 × USB (aggiornamenti software, comunicazione seriale) Ethernet (SCADA, rete IP)
Interfaccia utenteTouchscreen capacitivo proiettato da 7 in
Dimensioni (L × P × H)24,7 × 55,9 × 62,9 cm / 9,7 × 22,0 × 24,8 in
Bioreattori 
RecipientiGiare in vetro / monouso
Gassificazione 
Alimentazione di gasI giunti con connessione a pressione sono previsti per tubi da 1/4 in o raccordi a resca per tubi; giare autoclavabili: 10 psig (0,69 barg), giare monouso: 6 psig (0,44 barg)

Potresti anche considerare