Eppendorf BioSpectrometer® basic

Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Eppendorf BioSpectrometer® basic

Eppendorf BioSpectrometer® basic rende più facile il vostro lavoro grazie a queste caratteristiche: massima semplicità di caricamento, procedure software guidate, comando diretto sul dispositivo, metodi preprogrammati, analisi automatica dei dati di misurazione e semplice presentazione dei risultati. Maggiori informazione

Ordina adesso

Informazione prodotto

Costruito sulla base delle caratteristiche di Eppendorf BioPhotometer D30, Eppendorf BioSpectrometer basic ne condivide la semplicità, la flessibilità e l'affidabilità. In più rispetto al Biophotometer D30, il Biospectrometer basic presenta lunghezze d'onda liberamente selezionabili da 200 a 830 nm (selezionabili con incrementi di 1 nm). Ciò consente all'utente di definire i parametri di ogni saggio, che si tratti di una scansione oppure di una misurazione a lunghezza d'onda singola o multipla. Eppendorf BioSpectrometer basic viene incontro alle esigenze di più discipline in quanto le lunghezze d'onda non sono predefinite e consente di programmare con facilità saggi non di routine o nuovi (in aggiunta ai metodi di routine predefiniti). Eppendorf BioSpectrometer basic è un "gran lavoratore", robusto e tuttavia flessibile.

Stai cercando l'obiettivo?
La Eppendorf µCuvetta è ottimizzata per volumi di campione molto bassi. Il rivestimento superficiale idrofobico su vetro di quarzo consente un comodo caricamento del campione.

Eppendorf BioSpectrometer® basic

A sinistra? Destra? Su? Giù?
Indicazioni chiare per il posizionamento della cuvetta per un uso pratico e risultati sicuri.

Eppendorf BioSpectrometer® basic

Credere nei dati grezzi?
In generale, la purezza di una soluzione di DNA è facilmente definibile utilizzando i rapporti di purezza. È possibile che la purezza ridotta possa essere attribuita al fatto che il campione è solubilizzato in acqua anziché in tampone. Poiché l'acqua e il tampone hanno proprietà diverse, l'assorbanza del campione da misurare sarà influenzata da questa disparità.
Per questo motivo, il BioSpectrometer è in grado di registrare una "Purity Scan" che visualizza graficamente le proprietà di assorbanza di un campione, consentendo così un rapido e semplice controllo della qualità visiva.

Eppendorf BioSpectrometer® basic

Cerchi risultati di facile lettura?
Inoltre, tutti i dati grezzi importanti relativi al campione di DNA sono visualizzati in formato tabellare. La tabella elenca opzionalmente i rapporti di purezza (A260/A230 e A260/A280), i valori di assorbanza (dati grezzi) e l'assorbanza di fondo, ad esempio a 320 nm.
In questo modo, i due formati di visualizzazione si completano perfettamente per consentire una valutazione della qualità di un campione di DNA.

Eppendorf BioSpectrometer® basic

Infastidito da un uso scomodo?
L'ergonomia va ben oltre la "sedia dal design ergonomico". Già nei primi anni '70 Eppendorf ha iniziato ad ottimizzare i dispositivi di laboratorio per quanto riguarda l'ergonomia.
Nel 2003 abbiamo avviato il PhysioCare Concept, concentrandoci sui dispositivi ergonomici per la gestione dei liquidi come le nostre pipette.
Oggi, il concetto PhysioCare di Eppendorf si amplia fino ad includere altri prodotti di laboratorio come soluzione olistica per armonizzare il flusso di lavoro del laboratorio con la salute e il benessere, ad esempio per il Eppendorf BioSpettrometro:

› Software guidato per una facile gestione
› Indicazioni chiare sul fusto della cuvetta per una comoda manipolazione
› Tasti diretti per una comoda gestione
› Ingombro ridotto per consentire la posizione nel braccio diretto a portata di mano al vostro banco
› Concetto standardizzato di "interfaccia utente" per una gestione intuitiva dei dispositivi

Ulteriori informazioni sul concetto Eppendorf PhysioCare:
www.eppendorf.com/physiocare/

Eppendorf BioSpectrometer® basic

Lottando con la documentazione cartacea?
Il taccuino elettronico da laboratorio eLABJournal offre una soluzione intuitiva e flessibile per documentare la ricerca e tenere traccia dei dati di ricerca come i valori basati su BioSpectrometer. Migliora l'efficienza nella documentazione, organizzazione, ricerca e archiviazione dei dati raccolti. Con i componenti aggiuntivi gratuiti di eLABJournal, è possibile estendere le funzionalità di eLABJournal a un sistema di gestione delle informazioni di laboratorio completamente integrato.

Inizia una prova gratuita di 30 giorni!
Visita www.eLABJournal.com

Eppendorf BioSpectrometer® basic

Caratteristiche

  • Misurazione dell'assorbanza per una o più lunghezze d'onda, registrazione delle scansioni delle lunghezze d'onda da 200  nm a 830  nm (incremento: 1 nm)
  • Analisi automatica e memorizzazione dei dati di misurazione con una semplice ed intuitiva presentazione dei risultati
  • Grafico spettrale per visualizzare la purezza dei campioni con il calcolo automatico dei rapporti
  • Metodi facilmente programmabili con analisi per fattore, standard o serie di standard e parametri programmabili
  • Metodo a due lunghezze d'onda con analisi per sottrazione e per divisione
  • Memoria integrata dei risultati e delle applicazioni
  • Trasferimento dei dati attraverso interfaccia USB, Ethernet o via e-mail e stampa diretta dei risultati
  • Procedura software guidata per minimizzare gli errori
  • Autotest integrato e cronologia della calibrazione

Applicazioni

  • Quantificazione di acidi nucleici
  • Quantificazione diretta delle proteine (UV  280  nm)
  • Misurazione di microvolumi attraverso µCuvette G1.0 per campioni ad alta concentrazione
  • Misurazione della crescita batterica (OD 600)
  • Saggi colorimetrici per la quantificazione delle proteine, ad es. BCA, Bradford, Lowry
  • Analisi del tasso di incorporazione per le biomolecole marcate con colorante (acido nucleico o proteine)
  • Lunghezze d'onda selezionabili, ad es., 340 nm: saggi con utilizzo di NADPH o NAPH, 405 nm: saggi con utilizzo di paranitrofenolo, 420 nm: saggi con utilizzo di ortonitrofenolo, 490 nm: determinazione colorimetrica del fruttosio, 490 nm: Saggio endpoint di citotossicità
Eppendorf BioSpectrometer® basic
Video: Eppendorf BioSpectrometer® basic – Video – University of East London

Potresti anche considerare